class="archive author author-mutart author-3" >

Il debutto della Mitsubishi Emirai 4

Il debutto della Mitsubishi Emirai 4

La nuova Emirai 4  è stata presentata in anteprima Mondiale in occasione della 45sima edizione del Salone di Tokyo, lo scorso 27 ottobre 2017. Un’auto elettrica con guida autonoma, La Emirai 4 è stata pensata e realizzata tenendo bene a mente il trend futuristico verso il quale tutto il mercato automotive si sta proiettando. Per il momento si tratta solo di un prototipo ma che dispone già sistemi di rilevamento ideati in modo da mettere la sicurezza al primo posto, grazie a tecnologie di analisi del tutto innovative, al fine di diminuire drasticamente le eventualità di incidenti. Un passo avanti nel futuro La Emirai 4 impiega per la prima voltai nuovissimi sistemi di assistenza alla guida combinandola con sistemi di illuminazione di sicurezza, driver sensing e un’interfaccia uomo-macchina di ultimissima generazione. Ad esempio, nel momento in cui si apre una portiera, il sistema riesce…

Le novità dal Salone di Tokyo 2017

Le novità dal Salone di Tokyo 2017

Si è conclusa il 5 Novembre una delle più importanti kermesse mondiali del mondo automotive: il Salone di Tokyo 2017. Come da tradizione il Salone di Tokyo resta uno degli eventi del mercato automobilistico con il più alto tasso di tecnologia ed un costante sguardo al futuro. Anche questa 45sima edizione del Salone di Tokyo è stata di fatti incentrata  non solo sull’automobilismo contemporaneo, ma anche sulla presentazione di concept dal sapore futuristico, auto completamente elettriche, intelligenza artificiale e guida autonoma dei veicoli. Tanti i brand automotive che hanno preso parte all’evento esponendo i proprio modelli di punta; tra le novità da non perdere spicca sicuramente la casa automobilistica Mitsubishi, che per l’occasione si è prefissata l’obiettivo di portare l’esperienza di guida a livelli altissimi: Per questo 45esimo Tokyo Motor Show, difatti, Mitsubishi ci stupisce grazie al concept E-Evolution, ovvero un’auto sportiva elettrica a…

Batterie al sodio: la rivoluzione del mercato automobilistico

Batterie al sodio: la rivoluzione del mercato automobilistico

Le Batterie al sodio, decisamente più performanti e convenienti rispetto a quelle al litio, stanno per rivoluzionare per sempre il mercato automobilistico. La crescita esponenziale della diffusione dei modelli di auto elettrica rende indispensabile che le batterie si evolvano anch’esse aumentando le proprie capacità e diminuendo i tempi di ricarica. Nel breve futuro, quindi, i produttori di accumulatori si ritroveranno a ricoprire un ruolo estremamente rilevante nel mercato delle auto. In previsione di ciò, l’Università di Stanford ha approntato un nuovo progetto che prelude la produzione su larga scala di batterie al sodio. Secondo le ricerche della prestigiosa università americana, questo nuovo sistema sarà capace di fornire non solo delle prestazioni decisamente più performanti  in confronto alle batterie al litio, attualmente le più diffuse sul mercato, ma anche di ridurre considerevolmente i costi di produzione fino all’80%. Non si tratta del primo studio che…

In California arriva l’auto a guida autonoma senza pilota

In California arriva l’auto a guida autonoma senza pilota

A partire da Giugno 2018 in California inizierà la sperimentazione su strada di veicoli con guida autonoma privi di sorveglianza umana. Si tratta di un vero e proprio cambiamento radicale, considerato che sino ad oggi anche i prototipi di auto a guida autonoma più innovativi sono sempre stati coadiuvati dalla presenza di un guidatore in carne ed ossa al volante, che potesse intervenire in caso di una urgenza o malfunzionamento dell’auto o del sistema guida; ma dai prossimi mesi tutto questo cambierà. A partire dal 2018, Il dipartimento della motorizzazione californiano difatti concederà l’autorizzazione ai veicoli autonomi completamente robotizzati, di circolare tra le strade del Golden State, privi di un qualsiasi conducente umano a bordo.  Il preludio a questa innovazione sarà la modifica alle regole del codice della strada attualmente in vigore, che sarà approvata entro il  25 ottobre dal dipartimento per i trasporti della…

Primi dettagli della nuova Mitsubishi e-Evolution

Primi dettagli della nuova Mitsubishi e-Evolution

La Mitsubishi Evo è stata eliminata dal mercato da oramai quasi due anni, ma la casa automobilistica giapponese ci fa sognare il suo ritorno in grande stile, rilasciando alcune immagini teaser della nuova Mitsubishi e-Evolution. La Mitsubishi Lancer Evolution è stata una delle auto dalle performance migliore del suo tempo. Ad esempio il razzo turbocompresso, ispirato alle auto da rally e montato sulla berlina Lancer, è uno di quegli elementi dei quali si è fortemente sentita la mancanza  fin da quando la produzione è stata interrotta nel 2015. Ma la “Evo” sta per tornare  in una forma del tutto inaspettata. Debutterà al Tokyo Motor Show 2017 nei prossimi mesi  la nuova Mitsubishi e-Evolution che mirerà a riaccendere lo spirito della Lancer Evolution. Ma si tratterà di un tipo di veicolo completamente differente: invece di una piccola berlina con un motore a benzina turbocompresso, ci troveremo di fronte ad un SUV…

La nuova patente è virtuale ed in 3D

La nuova patente è virtuale ed in 3D

“Guida e Vai” porta la realtà virtuale nelle autoscuole: con i visori ottici si può “vivere” ciò che prima si imparava sui libri Virtuale e in 3D, la nuova patente si studia così Anche la scuola guida diventa hi-tech. Per la prima volta nelle autoscuole italiane arrivano infatti concetti come realtà aumentata e realtà virtuale per imparare a guidare in modo più divertente ed esperienziale. Solo fino a qualche mese fa il metodo per l’insegnamento della teoria nelle scuole guida prevedeva l’utilizzo di manuali, riproduzioni grafiche, video e tradizionali simulatori di guida, che consentivano di visualizzare la strada lato guidatore, in modo però poco immersivo. “Guida e Vai”, gruppo leader di autoscuole in Italia con oltre 400 associati su tutto il territorio nazionale, ha scelto invece di rivoluzionare la strategia didattica introducendo la realtà aumentata e la realtà virtuale. Una novità che ha entusiasmato…

Tutte le novità del Salone di Francoforte 2017

Tutte le novità del Salone di Francoforte 2017

Si è conclusa il 24 Settembre la 67° edizione del Salone di Francoforte: l’appuntamento europeo per auto più importante dell’anno, nonchè l’occasione per fare il punto sulle strategie future del settore “automotive” a cominciare dall’elettrificazione e ancora l’accelerazione dei programmi di lancio di vetture elettriche, quasi che l’ibrido fosse già passato di moda. Tantissime come sempre le novità, ma la curiosità di quest’anno sono anche le altrettanto numerose assenze eccellenti di costruttori, nove in tutto. Un segno dei tempi o forse semplicemente la dimostrazione che nulla è ormai più scontato anche la partecipazione ad un salone così importante in termini di visibilità mediatica. Ma veniamo alle novità già annunciate alla IAA 2017, la rassegne tedesca, visto che le sorprese a salone aperto sono sempre dietro l’angolo, sintetizzandole marchio per marchio. Audi presenta la nuova ammiraglia A8 a guida autonoma, ma anche due variante della…

Con Car eWallett il conto lo paga la macchina

Con Car eWallett il conto lo paga la macchina

Che la tecnologia porti innovazioni costanti è un dato di fatto, ad oggi è difatti già possibile pagare, senza mettere mano al portafoglio,  Autogrill, pieno di benzina e altro ancora, sfruttando invece il proprio smartphone. A quanto sembra, però, tutto ciò non basta. E’ qui che entra in gioco Car eWallet, iniziativa che vede IBM affiancata a ZF e UBS per la creazione di una piattaforma automotive di pagamenti digitali basata sulla tecnologia blockchain. L’obbiettivo è rendere autonomi i pagamenti di attività e servizi legati all’utilizzo dell’auto, in totale sicurezza e “on-the-go”. Ma che cos’è la blockchain? Portata alla ribalta con l’avvento di Bitcoin, la Blockchain è un database che sfrutta la tecnologia peer-to-peer (si, la stessa del celebre eMule, di Napster o dei Torrent). In breve e semplificando all’osso, ogni utente può accedere al database trasformandosi in un nodo (block) della rete. I…