class="single single-post postid-2495 single-format-standard cookies-not-set wpb-js-composer js-comp-ver-5.2.1 vc_responsive" >

Utili consigli prima di entrare in auto in inverno

Utili consigli prima di entrare in auto in inverno

 

Ogni anno prevedere il meteo prima di uscire di casa sembra sempre un azzardo, nonostante le previsioni televisive o quelle con le attuali applicazioni per mobile.
Ci sono però delle situazioni meteorologiche che, per leggi che regolamentano la circolazione su strada o semplicemente per nostro istinto di sopravvivenza, ci “costringono” ad applicare precise precauzioni.

Che vi stiate muovendo perchè spinti dal fervore dello shopping natalizio, per andare a fare le vacanze fuori porta, per andare a trovare un parente o un amico caro, o più semplicemente perchè dovete andare a lavoro, ecco alcune semplici mosse da tenere a mente prima di entrare nelle vostre automobili quando comincia il gelo o le giornate di neve e pioggia.

Mosse da conoscere prima di entrare in auto con il cattivo tempo

1) A chi non è capitato di entrare in macchina e trovare i vetri appannati al punto da non poter mettere in moto e partire? Ebbene questo è dovuto a diversi fattori ed esistono altrettanti modi per evitare che si formi appannamento sul parabrezza dell’auto.
Potreste comprare dei prodotti anti appannaggio (come quelli in spray) certamente vi aiuteranno, ma per situazioni fortuite o se ne siete sprovvisti, esistono due metodi se vogliamo “naturali” per una soluzione rapida: con una mezza patata strofinate il vostro parabrezza “sporcandolo” del tutto, questo creerà una patina di amido, poi pulite il vetro con il classico foglio di giornale, così facendo la patina di amido rimarrà sul vostro vetro ed impedirà all’umidità di depositarsi;
In alternativa prendete un calzino lungo e riempitelo di silice cristallina (quella della lettiera dei gatti) superando il tallone, poi fate un nodo con la parte di stoffa rimanente ed infilate il tutto in un secondo calzino, chiudendolo. Otterrete un salsicciotto da posizionare sotto i sedili o direttamente sul cruscotto della vostra auto. Il silicio cristallino assorbirà tutta l’umidità fino a rigonfiarsi, per cui dopo un po’ di tempo vedrete che questo metodo inizierà a perdere i sui effetti ma niente paura, basterà semplicemente rimuovere il vecchio e sostituirlo con il nuovo.

Questo è solo uno dei casi più comuni nei quali si ritrovano molto spesso gli automobilisti ma tanti altri fattori sono importanti per la vostra sicurezza in strada e per una guida attenta.

2) Controllare la qualità delle vostre spazzole, la batteria e l’antigelo

Con spazzole ormai usurate, difficilmente toglierete il sottile strato di ghiaccio dal vostro parabrezza, ma anche la pioggia che porta con se fango, non aiuterà affatto la vostra visuale.
La batteria è la parte sulla quale peserà praticamente tutto il funzionamento della vostra autovettura. Dalle luci sempre accese al riscaldamento centralizzato, l’inverno metterà a dura prova la vostra batteria. E’ buona norma dunque, non solo farla controllare, ma anche ricaricarla spesso o cambiarla direttamente al primo cenno di “cedimento”.
L’antigelo è necessario nella vostra auto e facilmente nel periodo invernale, soprattutto nelle zone di montagna, c’è il rischio che si congeli l’acqua nel radiatore. Il consiglio è quello di non riempirlo mai del tutto ma a metà e di controllarlo ogni tanto per evitare brutte sorprese.

3) Ghiaccio, Catene da neve e Pneumatici invernali

Specialmente nelle zone di montagna, ma in inverno praticamente ovunque, il ghiaccio tende a formarsi anche in maniera molto sottile, invisibile all’occhio, situate nella parte in ombra della carreggiata, come ad esempio sotto gli alberi dove il sole non batte, oppure ai bordi dei cavalcavia. In queste situazioni il consiglio migliore da seguire è andare ad un’andatura lenta e costante, evitando rapide sterzate o brusche frenate.
Le catene da neve sono necessarie, oltre che obbligatorie a bordo dal 15 novembre al 15 aprile 2016. Sono facili da montare e davvero utili, soprattutto se completate con degli adeguati pneumatici invernali.
Mai sottovalutare l’importanza di avere lo pneumatico giusto. Uno usurato comporterebbe sicuramente slittamenti imprevisti dell’autovettura, effetti di acqua planning e varie altre spiacevoli disavventure.

Ricordatevi di lavare più spesso la vostra automobile, soprattutto se passate per zone spesso innevate. Il sale utilizzato per dissolvere neve e ghiaccio per le strade, usura la vostra auto e le parti meccaniche, anche in maniera irreversibile.
Prevenire è meglio che curare.

Categories: