class="single single-post postid-3278 single-format-standard cookies-not-set wpb-js-composer js-comp-ver-5.2.1 vc_responsive" >

Il kit dell’automobilista: tutto quello che bisogna avere sempre in macchina!

Il kit dell’automobilista: tutto quello che bisogna avere sempre in macchina!

Il kit dell’automobilista felice è essenziale per programmare viaggi brevi o lunghi o spostamenti quotidiani senza ansie e con la consapevolezza che è tutto in ordine, anche per fronteggiare eventuali emergenze.

Quali sono, quindi, questi “assistenti” fondamentali?

Cavi per la batteria

La batteria è quella componente dell’automobile che può venire meno quando meno ce l’aspettiamo.

Un guasto, un problema temporaneo, il raggiungimento del momento della sostituzione sono tutti fattori che possono inficiare il suo corretto funzionamento, motivo per il quale si può rischiare di rimanere bloccati a casa o, peggio, in mezzo alla strada, se la batteria si scarica completamente.

Buona prevenzione, quindi, è avere sempre a disposizione dei cavi per la batteria, in modo che un amico, un parente o qualcuno di passaggio possa aiutarci perlomeno a ripartire per dirigerci verso il meccanico più vicino.

Occhio al momento dell’acquisto, non sono tutti i cavi in vendita sono ottimi, bisogna scegliere quelli che hanno una parte metallica piuttosto grande nei morsetti (alcuni hanno più plastica che altro).

Spray antigelo e spatola gratta ghiaccio

Con l’arrivo dell’autunno e dell’inverno è buona norma posizionare in auto uno spray antigelo per il ghiaccio. Una gelata notturna potrebbe rivelarsi una catastrofe per la nostra auto al mattino, oltre che per la puntualità dei nostri appuntamenti se non siamo attrezzati nella maniera giusta!

Per liberarsi del gelo più denso si può ricorrere a una spatolina, poichè lo spray a volte da solo non è sufficiente.

Guanti caldi e impermeabili

Altro rimedio fondamentale contro il freddo è munirsi di guanti che tengano le mani al caldo, lontano dalla pioggia, dalla neve e dalle gelate che addormentano i sensi. E’ importantissimo perchè in momenti d’emergenza, in cui sbrinare vetri o munire le ruote di catene, è necessario avere la manualità al 100%.

Triangolo e giubbotto catarifrangente

In caso di incidente questa combo contiene il primo step per la risoluzione del problema. Il triangolo va messo sulla strada per segnalare il veicolo fermo mentre il giubotto va indossato per evitare che, magari, in condizioni di buio, non si venga visti da altri automobilisti, rischiando la propria incolumità. L’utilizzo di questi accessori è obbligatorio ed è per questo che il Codice della Strada ne obbliga l’equipaggiamento in auto.

Stuoia per il parabrezza

Nei mesi estivi è buona norma avere sempre a portata di mano una stuoia da posizionare tra il parabrezza e il cruscotto, per evitare che il volante diventi così caldo da impedire la guida. Inoltre si preserva anche l’auto dal diventare un forno. C’è chi la utilizza, comunque, anche nelle stagioni fredde per preservare l’auto anche dalle basse temperature.

Una cassetta del Pronto Soccorso

Viaggiare regolarmente (o meno) in auto ha sempre delle implicazioni e bisogna essere pronti a tutte le evenienze. Se si portano bambini o animali a bordo, ancor di più. Ecco perchè il consiglio è quello di essere sempre muniti di cerotti e disinfettanti, oltre che garze sterili e fazzolettini, per sentirsi sempre al sicuro.

Categories: