class="single single-post postid-2756 single-format-standard cookies-not-set wpb-js-composer js-comp-ver-5.2.1 vc_responsive" >

Mazda MX5: la pluripremiata giapponese

Mazda MX5: la pluripremiata giapponese

Tutti conosciamo la mitica Mazda MX5 di cui abbiamo parlato diffusamente in diversi articoli precedenti, ma dati gli ultimi sviluppi, siamo “costretti” a tornare piacevolmente sull’argomento per riconoscere ancora una volta la superiorità di questa vettrua che continua a ricevere premi nonostante i lunghi anni di carriera.

Nel 2015, infatti, la Mazda MX5 era stata eletta ai crash test dell’Euro NCAP come la migliore vettura nella categoria de veicoli sportivi, ottenendo un lodevole punteggio di 4 stelle, mentre quest’anno  ha ripreso a far parlare di sé con i nuovi entusiasmanti riconoscimenti che le sono stati assegnati.

Per il 2016, infatti, quest’auto leggendaria ha ottenuto il riconoscimento di World Car of the Year e World Car Design of the Year, divenendo la prima vettura nella storia a fregiarsi di entrambi i titoli.

World Car of the Year

Questo titolo è stato istituito per la prima volta nel 2004 e da allora già un’altra Mazda era riuscita a conquistarlo battendo significativamente la concorrenza. Stiamo parlando della Mazda 2 che nel 2008 aveva ricevuto questo prestigioso riconoscimento preparando il terreno alla sua futura “sorella”.

Quest’anno, però, la Mazda MX5  ha letteralmente battuto ogni record perché si è accaparrata, per la prima volta della storia, un primato che difficilmente potrà essere eguagliato o superato.

A riconoscerle questo grande valore è stata una giuria composta da 73 giornalisti, provenienti da 23 differenti Paesi, i quali per ben due volte le hanno riconosciuto un merito superiore rispetto a tutte le altre concorrenti, nonostante in finale ci fossero auto del calibro della Jaguar XE e della Mazda CX-3.

Inutile dire che le soddisfazioni del presidente Masahiro Moro sono state tantissime, e per dimostrare la sua gioia il rappresentante della casa automobilistica giapponese ha voluto ringraziare e salutare tutti coloro che hanno reso possibile quest’ennesimo successo con queste parole:

“Mentre ricevo questo premio a nome della mia Compagnia, sento di rappresentare ogni dipendente Mazda, ogni concessionario e ogni cliente in tutto il mondo: tutti coloro che hanno provato la gioia di guidare una pura roadster.”

Categories: ,