class="single single-post postid-4006 single-format-standard cookies-not-set wpb-js-composer js-comp-ver-5.2.1 vc_responsive" >

MoVeng: l’app napoletana che risolve i problemi delle auto in doppia fila

MoVeng: l’app napoletana che risolve i problemi delle auto in doppia fila

A Napoli nasce la soluzione al problema delle auto parcheggiate in modo selvaggio, MoVeng è l’app che rivoluzionerà la viabilità napoletana e non solo.

Lasciare la propria auto in doppia fila, senza sincerarsi degli eventuali inconvenienti che questa azione può causare, oltre ad essere un atteggiamento irrispettoso verso gli altri automobilisti può, in alcune occasione, divenire un vero e proprio problema di viabilità. Inoltre, non solo si rischia seriamente di creare  intralcio al traffico, ma i guidatori che restano “ostaggio” delle auto parcheggiate in modo incivile subiscono un forte stress che spesso sfocia in: insistenti strombazzamenti di clacson, imprecazioni furiose ed affannose ricerche del proprietario dell’auto parcheggiata in modo selvaggio. Chi vive in una grande città avrà sicuramente, almeno una volta, assistito o subito ad una di queste incresciose e fastidiose circostanze.

L’app ingegnosa che risolve il problema

La popolazione del capoluogo campano, da sempre ingegnosa e particolarmente avvezza al problema, ha inventato una app per risolverlo: si chiama MoVeng (dal napoletano: arrivo subito), ed è un’applicazione per dispositivi mobili che può essere scaricata gratuitamente sia tramite sistema Android che IOS.
E’ stata lanciata da una startup napoletana, e la sua funzione è quella di contattare, in forma del tutto anonima e nel rispetto della privacy di entrambe le parti interessate, il conducente che ha parcheggiato in modo irregolare la propria auto, invitandolo a spostarla.
Al momento l’applicazione è ancora in fase di rodaggio, e si prevedono a breve delle modifiche di perfezionamento ed aggiornamento, ma l’idea di base è indiscutibilmente funzionale quanto originale.

Come funziona

L’utilizzo è molto semplice: per registrarsi su MoVeng occorrono semplicemente la targa della propria automobile ed un indirizzo di posta elettronica. Nel momento in cui ci si trovi di fronte un’auto che ci impedisce il passaggio basterà inserire un messaggio “Arò staije?” (dal napoletano: dove sei?) accompagnato dal numero di targa, ed all’altro automobilista verrà notificata la notizia tramite la propria casella di posta elettronica. Naturalmente sempre ammesso che anche l’altro conducente sia a sua volta registrato alla app.

Di seguito il video di presentazione di MoVeng

 

Categories: