class="single single-post postid-2287 single-format-standard cookies-not-set wpb-js-composer js-comp-ver-5.2.1 vc_responsive" >

Mitsubishi Outlander: 7 posti per l’avventura

Mitsubishi Outlander: 7 posti per l’avventurahttp://www.capitelli.it/wp-content/uploads/2015/10/mitsubishi-outlander-capitelli.jpghttp://www.capitelli.it/wp-content/uploads/2015/10/mitsubishi-outlander-capitelli.jpg

Chi è appassionato d’auto, conoscerà sicuramente l’enorme tradizione e amore che Mitsubishi ha per le strade sterrate; il Pajero e la Lancer Evo hanno fatto la storia delle competizioni, e nel corredo genetico della Mitsubishi Outlander c’è tutto questo ed anche qualcosa in più.

Dopo la sua presentazione avvenuta 4 anni fa, il “piccolo” SUV giapponese, si rinnova nella forma e nella sostanza; con i suoi 4.70 metri l’Outlander può essere definito compatto se confrontato con le altre auto della sua categoria, e va ricordato che come optional è disponibile la terza fila di sedili, per un totale di 7 posti. Niente male per un’auto che non supera i 5 metri!

 

Frontale rivisto ed interni japan style

L’esterno dell’Outlander risulta ora più moderno dopo gli interventi dei designer nipponici, che, hanno reso il frontale più riconoscibile, donandogli personalità.
Veramente piacevole la cornice cromata che delinea le forme della presa d’aria centrale e dei proiettori frontali (a led) che insieme ai sottoporta cromati, donano all’auto un’aria ricercata ed elegante.
panoramica-mitsubishi-outlander

L’interno è in tipico stile nipponico; tutta sostanza ed utilità, con l’utilizzo di plastiche resistenti e piacevoli al tatto. Anche l’assemblaggio è molto curato e c’è da dire che negli ultimi anni sono veramente stati fatti passi da gigante in questa direzione, ed ora ma Mitsubishi può vantare assemblaggi da auto europea.

Come anticipato, L’Outlander è a tutti gli effetti un 7 posti, ma viste le dimensioni compatte, l’ultima fila è riservata ai bambini o ad adulti di piccola corporatura. La seconda fila invece è veramente confortevole e permette ai passeggeri un elevato comfort di guida.

interni-mitsubishi-outlander

Comfort elevato e motori generosi

Al volante quest’auto sfodera i suoi assi nella manica, e si comporta come un vero crossover, con un’ottimo comfort e grande tenuta di strada, nonostante l’altezza da terra generosa.
Anche lo sterzo è ben calibrato e risulta morbido, proprio come deve essere in un’auto di queste dimensioni e di questa categoria.
Sospensioni e telaio assorbono bene tutto le buche, ed anche nel leggero fuoristrada (a patto di aver scelto la trazione integrale) se la cava veramente bene.
Mitsubishi offre la trazione integrale Super-All Wheel Control (S-AWC) della Lancer Evolution, che grazie a un differenziale anteriore a slittamento limitato con controllo elettronico, rende la Outlander ancora più capace nel fuoristrada.
I motori disponibili sono sia a diesel che a benzina, con una variante bi-fuel con GPL ai quali si aggiunge l’interessante versione PHEV, con alimentazione ibrida benzina – elettrica a 4 ruote motrici, estremamente interessante e che sta conquistando già mezza Europa.

L’Outlander si riconferma un ottimo prodotto con tanta qualità e sostanza ad un prezzo decisamente inferiore rispetto alle concorrenti di pari categoria. Inoltre quei piccoli difetti riscontrati nei precedenti modelli sono stati ampliamente migliorati così da offrire agli utenti un prodotto veramente competitivo.

Categories: ,