class="archive tag tag-mazda tag-352 cookies-not-set wpb-js-composer js-comp-ver-5.2.1 vc_responsive" >

Mercato automobilistico europeo in crescita del 3,4%

Mercato automobilistico europeo in crescita del 3,4%

Il Mercato automobilistico europeo nel 2017 si è accaparrato una crescita del 3,4% rispetto al 2016. Il Mercato automobilistico europeo ha subito un leggero calo delle vendite avvenuto nel mese di Dicembre 2017, con un numero di immatricolazioni pari a 1.136.552. Questa inflessione non ha però influito negativamente sul risultato raggiunto durante tutto l’anno; il  mercato automobilistico europeo ha difatti registrato una crescita del 3,4% rispetto al 2016 per un totale di 15.631.687 auto immatricolate. Tranne che per la Gran Bretagna, che è stata segnata da continui cali durante tutto l’anno, tutti i restanti più importanti mercati europei hanno registrato una crescita esponenziale: in particolar modo quello della Spagna con un +7,7% e quello dell’Italia che vanta un +7,9%. Il 2017 di FCA. Seguendo il trend generale, anche il gruppo FCA nel mese di dicembre ha subito una diminuzione delle vendite del 16%, ma nella globalità dell’anno solare è riuscito comunque a guadagnare una crescita del +5,2% con 1.044.714 nuove immatricolazioni. La Fiat, che…

Le novità dal Salone di Tokyo 2017

Le novità dal Salone di Tokyo 2017

Si è conclusa il 5 Novembre una delle più importanti kermesse mondiali del mondo automotive: il Salone di Tokyo 2017. Come da tradizione il Salone di Tokyo resta uno degli eventi del mercato automobilistico con il più alto tasso di tecnologia ed un costante sguardo al futuro. Anche questa 45sima edizione del Salone di Tokyo è stata di fatti incentrata  non solo sull’automobilismo contemporaneo, ma anche sulla presentazione di concept dal sapore futuristico, auto completamente elettriche, intelligenza artificiale e guida autonoma dei veicoli. Tanti i brand automotive che hanno preso parte all’evento esponendo i proprio modelli di punta; tra le novità da non perdere spicca sicuramente la casa automobilistica Mitsubishi, che per l’occasione si è prefissata l’obiettivo di portare l’esperienza di guida a livelli altissimi: Per questo 45esimo Tokyo Motor Show, difatti, Mitsubishi ci stupisce grazie al concept E-Evolution, ovvero un’auto sportiva elettrica a…

Come sarà la nuova CX 5?

Come sarà la nuova CX 5?

La scorsa settimana abbiamo visto come “Lo Spirito di Hiroshima” abbia dato la forza a Mazda di sfidare le convenzioni e di andare controcorrente, portando avanti le proprie idee e i propri progetti facendosi, tra l’altro, anche valere, in alcuni casi, sul mercato automobilistico mondiale. Lo scorso Novembre, durante la preparazione del 2016 Los Angeles Auto Show, Mazda ha colto l’occasione per presentare la nuova CX-5, rimodellata sulla base del modello del 2012 che, tra l’altro, risulta il più venduto in Europa del suo genere. La tecnologia SKYACTIV, combinata al Design by KODO – Soul of motion, si è lasciata accompagnare da un nuovo colore per la carrozzeria, il Soul Red Crystal, passionale, luminoso, eccentrico ma anche discreto ed elegante. Nell’ottica di migliorare le proprie auto non solo in base alla sicurezza e alle normative, ma anche in base a chi dovrà guidarle, Mazda non ha dimenticato di…

Mazda, l’auto che sfida le convenzioni

Mazda, l’auto che sfida le convenzioni

Quando abbiamo introdotto la nuova Mazda 3 ci siamo immersi nella storia del marchio e nelle vicissitudini che, sin dagli albori, lo hanno coinvolto. Ci siamo immedesimati in quel momento, così catastrofico, dello scoppio della bomba a Hiroshima, che ha salvato, per un soffio, gli stabilimenti di quella che, fino a quel momento, era stata un’azienda produttrice di utensili e qualche motocarro a tre ruote. Abbiamo esultato nel vedere Mazda parte attiva del recupero di Hiroshima, in una resurrezione, per entrambe, partita insieme dalle proprie ceneri, che ha inglobato in se stessa quello che si definisce “Lo spirito di Hiroshima“. Insomma, una storia avvincente e appassionante, che continua a tutt’oggi, sfidando le convenzioni e le consuetudini. Sarà perchè Mazda è abituata a rischiare il tutto per tutto, dagli albori della sua storia. Rightsizing e Skyactiv Per chi non s’intende di auto potrebbe sembrare difficile capire…

Come sarà la nuova Mazda 6?

Come sarà la nuova Mazda 6?

Il Model Year 2017 ha portato una ventata di novità in casa Mazda. Dopo aver esplorato quelle riguardanti la Mazda 3, diamo uno sguardo a cosa viene proposto, invece, per la Mazda 6. Restyling La carrozzeria non ha risentito di particolari cambiamenti, ma gli affezionati del marchio saranno felici di sapere che potranno scegliere, per la propria auto, un nuovo colore: il Machine Grey. Per quanto riguarda gli interni, come per la Mazda 3, le rifiniture sono state curate con più scrupolosità e sono state adottate soluzioni anti-rumore. Le piccole rivoluzioni tecnologiche che hanno invaso il volante e il cruscotto, con i nuovi comandi ed i display a colori, sono, praticamente, le stesse ritrovate nella Mazda 3: una scelta che porta quindi continuità alla serie e al marchio. G-Vectoring Control Il sistema G-Vectoring Control, offerto anche sulla nuova Mazda 3 e per i modelli a trazione integrale…

Mazda 3, in arrivo la nuova versione

Mazda 3, in arrivo la nuova versione

Usciamo dall’Europa e, dopo le novità in casa SEAT per il 2017, ci addentriamo nel lontano Giappone per esplorare le proposte della Mazda. Un po’ di storia Forse non tutti sanno che la sede della Mazda Motor Corporation si trova ad Hiroshima. L’azienda è nata nel 1920 con il nome Toyo Cork Kogyo Co., Ltd. Nel 1921 Jujiro Matsuda divenne presidente e, in seguito, “Cork” venne rimosso dalla denominazione ufficiale. La produzione ha riguardato, per alcuni anni. utensili e solo nel 1931 venne prodotto il primo veicolo, un motocarro a tre ruote: Mazdago. Il nome Mazda deriva, infatti, dal cognome del presidente e fondatore, Matsuda, in assonanza con Ahura Mazda, la maggiore divinità dello zoroastrismo, il culto religioso e filosofico, molto diffuso in Asia, basato sugli insegnamenti del profeta Zarathuštra. Fino al 1936 i veicoli della Mazda vennero messi in commercio dalla Mitsubishi, che pose su di essi il proprio marchio fino…

Mazda MX5: la pluripremiata giapponese

Mazda MX5: la pluripremiata giapponese

Tutti conosciamo la mitica Mazda MX5 di cui abbiamo parlato diffusamente in diversi articoli precedenti, ma dati gli ultimi sviluppi, siamo “costretti” a tornare piacevolmente sull’argomento per riconoscere ancora una volta la superiorità di questa vettrua che continua a ricevere premi nonostante i lunghi anni di carriera. Nel 2015, infatti, la Mazda MX5 era stata eletta ai crash test dell’Euro NCAP come la migliore vettura nella categoria de veicoli sportivi, ottenendo un lodevole punteggio di 4 stelle, mentre quest’anno  ha ripreso a far parlare di sé con i nuovi entusiasmanti riconoscimenti che le sono stati assegnati. Per il 2016, infatti, quest’auto leggendaria ha ottenuto il riconoscimento di World Car of the Year e World Car Design of the Year, divenendo la prima vettura nella storia a fregiarsi di entrambi i titoli. World Car of the Year Questo titolo è stato istituito per la prima volta nel 2004 e da allora…

Mazda 787B: la leggenda di Le Mans

Mazda 787B: la leggenda di Le Mans

Nel 1991, mentre a febbraio il governo del Sudafrica abolisce le ultime leggi razziali sancendo così la fine dell’Apartheid e a marzo Sophia Loren riceve a Los Angeles il Premio Oscar alla carriera, il 23 giugno, la Mazda entra nella storia dell’automobilismo vincendo la 24 ore di Le Mans con la 787B. Una strana supercar Nell’estate del 1991, nessuno tra gli addetti ai lavori dava credito allo strano prototipo giapponese arancione e verde spinto da un motore Wankel che molti esperti consideravano poco adatto a competizioni di lunga durata. Quest’ultimo, un propulsore rotativo che oggi montano anche la Mazda RX-7 e la concept car RX VISION, era un quadrirotore con volumetria totale pari a 2600 centimetri cubi in grado di erogare, nella configurazione conservativa, oltre 700 CV a 9.000 giri/min. Una potenza sufficiente a spingere gli 830 kg della supercar con gli occhi a…